Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

La gastronomia è una delle grandi attrazioni del turismo brasiliano

 22/09/2015 | Pubblicato da: Marcelo Benati
Capixaba Cuisine (Caranguejada) - Foto: Toca do Caranguejo
Capixaba Cuisine (Caranguejada) - Foto: Toca do Caranguejo

Gastronomia e mezzi di alloggio sono due pilastri principali del turismo brasiliano e corrispondono a circa il 60% della forza lavoro del settore, secondo l'Istituto per la ricerca economica applicata (IPEA).

Nell'ultimo decennio è nato l'apprezzamento della cucina regionale centinaia di festival gastronomici in tutto il paese e ha creato una nuova nicchia di mercato: il turismo gastronomico. Allo stesso modo, l'aumento del numero di turisti in tutto il paese - ci sono stati più di 200 milioni di viaggi l'anno scorso - ha moltiplicato i mezzi di alloggio.

L'economista Fernanda de Barros, 36 anni, diceva che un viaggio perfetto avviene solo quando “stai bene e mangi ancora meglio”. In soggiorno, su un pannello di sughero, fissa con spilli colorati le foto dei piatti che ha sperimentato. In un altro pannello, nella camera da letto, stampa le immagini dei resort e delle locande che hai già provato. "Sono sempre alla ricerca di destinazioni che, oltre alle loro attrazioni, possano offrirmi un alloggio su misura e opzioni di cibo che mi permettano di conoscere un po 'di più sul Brasile", ha detto. "Sono i servizi più importanti per i viaggiatori", afferma.

I grandi numeri del turismo mostrano come si sono evoluti i segmenti del cibo e dell'ospitalità nell'ultimo decennio. Le entrate del settore alimentare, ad esempio, sono più che raddoppiate negli ultimi sei anni: sono passate da 76 miliardi di R $ nel 2009 a 153 miliardi di R $ fino alla metà di quest'anno, secondo l'Associazione brasiliana di bar e ristoranti. (Abrasel). Secondo il Ministero del Turismo, le spese per il cibo sono seconde solo al trasporto e costituiscono una parte ricca della composizione della spesa dei viaggiatori. In un'indagine condotta dal ministero durante i Mondiali, la gastronomia è stata valutata positivamente dal 93,2% degli stranieri intervistati. Bar e ristoranti, a loro volta, sono responsabili di circa 1,5 milioni di posti di lavoro formali, secondo Abrasel.

A cura di: Marcelo Benati
Salvador BA
Tollerare i valori predefiniti come si sono verificati fino a poco tempo fa è inaccettabile
TAGS:  culinario,   gastronomia,   ristorante,   turismo,  
VEDI TUTTE LE NEWS
NOTIZIA
Pubblicità