Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePortugueseRussianSpanish
Storia in Brasile
Schiavi di Benguela e Congo - Foto: dominio pubblico
Schiavi di Benguela e Congo - Foto: dominio pubblico
Arrivo dei negri
Portato come immigrato forzato e, soprattutto, come schiavo, l'africano nero ei suoi discendenti hanno contribuito con tutti quegli ingredienti che hanno dinamizzato il lavoro durante quasi quattro secoli di schiavitù. In tutte le aree di Bahia e Brasile hanno costruito la nostra economia in via di sviluppo, ma, d'altra parte, sono stati sommariamente esclusi dalla divisione di quella ricchezza. Questa storia inizia con l'arrivo delle prime ondate di schiavi dall'Africa. Ciò accade intorno al 1549, quando il primo contingente è sbarcato a São Vicente. D. João III ha concesso l'autorizzazione in modo che ogni colono potesse importare fino a 120 africani per le sue proprietà. Molti di questi coloni, tuttavia, protestarono contro il limite fissato dal re, poiché desideravano importare un numero molto più alto. D'altra parte, alcuni storici pensano che ben prima di quella data i neri fossero già entrati in Brasile. Affermano addirittura che sulla nave Bretoa, inviata qui nel 1511 da Fernando de Noronha, c'erano già neri dalla sua parte. Il consolidamento dell'economia coloniale intensificò il traffico degli africani verso il Brasile, soprattutto verso il Nordest, dove si concentrò e fiorì un tipo di agroalimentare con la coltivazione della canna da zucchero. Nel 1586, a Colonia, le stime davano una popolazione di circa 57.000 abitanti - di cui 25.000 bianchi, 18.000 indiani e 14.000 neri ...Per saperne di più
Più storia in Brasile
Scoperta e formazione dello Stato di Bahia secondo i più diversi autori della Storia del Brasile, la scoperta del nostro Paese è stata l'ennesimo evento, sicuramente programmato, di espansione marittima ...Per saperne di più
Il momento della scoperta di Bahia e del Brasile fu, per il Portogallo, di immensa prosperità nel commercio stabilito con l'Oriente, principalmente con l'India. Questo fattore unito a poca conoscenza di ...Per saperne di più
Portato come immigrato forzato e, soprattutto, come schiavo, l'africano nero ei suoi discendenti hanno contribuito con tutti quegli ingredienti che hanno dinamizzato il lavoro per quasi quattro secoli ...Per saperne di più
Siamo unanimi nell'ammettere che fino a poco tempo fa la cosiddetta 'scoperta del Brasile' era qualcosa di pacificamente accettato da ampi settori della società brasiliana e che solo pochi anni fa si cominciò a discutere ...Per saperne di più
La popolazione bahiana è emersa dalla mescolanza di tre gruppi umani: l'indiano che aveva abitato il territorio migliaia di anni prima dell'arrivo dei portoghesi, l'africano portato contro la volontà dell'Africa e il ...Per saperne di più
Come in altri aspetti, la religiosità si trova a Bahia caratterizzata da una varietà di religioni, sette, chiese, templi, terreiros, credenze separate o totalmente miste. Bahia è una scena comune ...Per saperne di più
Per più di due secoli, l'educazione dei gesuiti è stata l'unica responsabile dell'educazione brasiliana ed è stata di grande importanza per il successo della colonizzazione, convertendo e convincendo indiani e neri a obbedire ...Per saperne di più
Per quasi 50 anni, le terre del Brasile sono rimaste amministrate a distanza, senza una posizione specifica nel paese per il controllo politico delle terre brasiliane. Nel 1549 fu finalmente creato il Governo Generale ...Per saperne di più
L'economia della Bahia coloniale è stata, fin dall'inizio, rivolta al mercato estero, rispondendo alle esigenze della metropoli e del commercio europeo. Secondo Tavares (1987) tra gli altri autori, era un'economia di ...Per saperne di più
La storia di Alagoas inizia prima della scoperta del Brasile da parte dei portoghesi, quando l'attuale territorio dello stato era popolato dagli indiani Caetés. La costa dell'attuale stato di Alagoas, riconosciuta ...Per saperne di più
Barra Grande doveva essere il primo punto del territorio di Alagoas visitato dagli scopritori portoghesi, in occasione del viaggio di Américo Vespúcio, nel 1501. Sebbene non vi sia alcun riferimento a quel porto ...Per saperne di più
All'inizio del XVII secolo Penedo, Porto Calvo e Alagoas erano già parrocchie, ipotizzando che tali titoli fossero stati loro conferiti nel secolo precedente. Erano villaggi, tuttavia, nel 1636. Riposo ...Per saperne di più

Palmares War
Nel 1641, un capo olandese affermò che la regione era quasi spopolata. Maurício de Nassau ha pensato di ripopolarlo, ma il progetto non è andato avanti. All'epoca il tabacco veniva prodotto anche ad Alagoas ...Per saperne di più
Gli Alagoas mostravano già segni di prosperità e sviluppo, sia dal punto di vista economico che culturale. La sua principale ricchezza era lo zucchero, essendo inoltre prodotto, seppur in ...Per saperne di più

Repubblica
Il movimento repubblicano, intensificato dall'abolizione, si è riflesso nelle attività dei circoli di stampa e propaganda. Il più importante di questi era il Federalist Republican Center, anche, ovviamente, il più ...Per saperne di più
Pubblicità